La guida delle Spiagge, Hotel, B&B in Costa Smeralda e Arzachena

 
 


 
Da non perdere
 

Prenota con noi e Booking.com

Campionato Mondiale Muay Thai

 


2
Posted 14 settembre 2012

 
Leggi l'articolo
 
 



Al Conference center di Porto Cervo, il 13 ottobre, il cinque volte campione mondiale di boxe thailandese Itthipol Akkasrivorn sfiderà l’atleta olbiese Mario Rama per la corona iridata della federazione World Fighters Confederation.

La Muay Thai, detta anche boxe thailandese, ha una storia vecchia di duemila anni. Nasce nell’antico regno del Siam, la Thailandia di oggi, come forma di difesa per il popolo Ao Lai, sottoposto alle offensive dei popoli confinanti. Questa arte marziale ammette l’uso di calci, pugni e ginocchiate e si traduce in combattimenti estremamente spettacolari, ma sempre caratterizzati da uno spirito di profondo rispetto tra i due contendenti.

Gli sfidanti:

Itthipol Akkasrivorn

Trentaquattro anni, da ventinove pratica il Muay Thai. E’ stato per cinque volte campione mondiale e per una volta campione intercontinentale nella categoria sotto ai settanta kg. Al suo attivo ha oltre centocinquanta combattimenti. Vive in Italia e recentemente ha scelto di aderire alla World Fighters Confederation. Alterna la pratica agonistica a corsi, seminari e lezioni per insegnare questa affascinante pratica sportiva.

Mario Rama

” In giovane eta’ mi sono confrontato con combattenti delle piu svariate arti marziali e sport da combattimento come il tae kwon do, il ju jitsu, jeet kune do e Muay Thai. Ovviamente pratico ed insegno nella mia accademia sita ad Olbia in Sardegna. I maestri più famosi con i quali ho potuto apprendere e mettere a punto un sistema di combattimento efficace e globale sono: Ted wong( j.k.d, allievo del grande Bruce Lee )Grand Master John Pellegrini(Combat hapkido), Boon Kurt, Chok Chay, Thanachon( istruttori e maestri di muay thai tailandese). Negli ultimi anni, la mia squadra di atleti ha potuto confrontarsi in gare interstile di combattimento e dimostrative ottenendo ottimi risultati, vincendo più volte i campionati Italiani.Nel 2006 ho ricevuto direttamente il diploma di delegato nazionale di combat hapkido( self defense e dell’ m.m.a internazionale), dal Grand Master John Pellegrini e dal maestro David Rivas”.

fonte www.artemarzialieventi.com

Questa pagina ha bisogno del tuo aiuto! Come puoi aiutarla ? Semplice! Invia una tua recensione o un tuo articolo relativo a questo argomento di almeno 300 parole. Visita la pagina Diventa Reporter e contribuisci anche tu alla crescita del portale dedicato al territorio di Arzachena ed alla Costa Smeralda. Grazie!

Iscriviti e non perdere mai un aggiornamento!

Iscriviti alla Newsletter

 
Inserisci la tua e-mail ed iscriviti ora alla nostra Newsletter gratuita.


2 Comments


  1.  
    MARIO

    Si !!!
    L’articolo spiega la carriera dello sfidante e la storia della Muay Thai,ma si sono dimenticati di scrivere la carriera di chi gioca in casa !!!!!!

      


  2.  
    Mario

    Si è’ allenato con gli allievi di Ted Wong non con lui personalmente , non diciamo stupidaggini , e soprattutto in un campionato mondiale di qualcosa si da possibilità di partecipare anche ad altri atleti, come ha fatto ad arrivare in finale nonché unica gara disputata senza aver fatto altri campionati ( documentabili )? Mi sa Che questa e’ una gara mondiale di stronzate e l’ha pure persa !!!! Per quanto riguarda la carriera di Itthipol Akkasrivorn niente da discutere

      



You must log in to post a comment