La guida delle Spiagge, Hotel, B&B in Costa Smeralda e Arzachena

 
 


 
Da non perdere
 

Prenota con noi e Booking.com

Dura madre di Marcello Fois

 
Dura madre fois
Dura madre fois
Dura madre fois

 
Sommario
 

Guide:
 

Positivo


Giallo poliziesco


0
Posted 20 febbraio 2012

 
Leggi l'articolo
 
 



Dura madre
Marcello Fois 2007 Il cadavere di un uomo, la schiena crivellata da una scarica di proiettili, una scia di sangue ritrovata da una volante in un cantiere edile alla periferia di Nuoro, nel cuore della Barbagia. Una madre e una moglie dure come le rocce che marcano il paesaggio, il concetto di onore radicato nella storia che sposa una banale criminalità del 20esimo secolo. E un commissario nuovo, forestiero, spaesato in una realtà isolana avvezza a“pensare per parabole“.In questo terzo episodio di gialli ambientati nella Sardegna contemporanea il commissario Sanuti avrà fortemente bisogno di aiuto da parte di due personaggi già noti ai lettori di Fois: il guidice Corona e il maresciallo Pili. Ma sarà anche lo sguardo forestiero che vede gli eventi da angoli nuovi, che portano più che alla risoluzione del caso, a un racconto della Sardegna contemporanea, con le sue difficoltà, il vagare tra passato e vita moderna che ha investito una società agricola con la velocità assurda di un treno provocando un miscuglio di vecchi riti, usanze e crudeltà contemporanee. E saranno le donne, a prima vista indifese e sottomesse, ad essere le vere protagoniste, portando avanti l’onore della famiglia a tutti costi.Marcello Fois riesce così a coinvolgere il lettore in un giallo poliziesco, dove più voci raccontano migliaia di pezzettini di verità loro – e sta agli investigatori ricostruire l’accaduto.
F.R.

Questa pagina ha bisogno del tuo aiuto! Come puoi aiutarla ? Semplice! Invia una tua recensione o un tuo articolo relativo a questo argomento di almeno 300 parole. Visita la pagina Diventa Reporter e contribuisci anche tu alla crescita del portale dedicato al territorio di Arzachena ed alla Costa Smeralda. Grazie!

Iscriviti e non perdere mai un aggiornamento!

Iscriviti alla Newsletter

 
Inserisci la tua e-mail ed iscriviti ora alla nostra Newsletter gratuita.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response

(required)