La guida delle Spiagge, Hotel, B&B in Costa Smeralda e Arzachena

 
 


 
Da non perdere
 

Prenota con noi e Booking.com

Visita Arzachena Costa Smeralda

 
Bellezza
 
 
 
 
 
5/ 5


User Rating
21 total ratings

 


0
Posted 8 ottobre 2013

 
Leggi l'articolo
 
 


Visita Arzachena Costa Smeralda e le su bellezze

Il centro del paese si raccoglie attorno alla piazza principale e Via Umberto che si conclude con una scalinata che porta alla Chiesa di S. Maria Maggiore, o della Neve, con caratteristico campanile; su un colle a nord domina l’abitato la Chiesa di S. Lucia. Ad est del centro storico, dalla fine di Via Lamarmora, si raggiunge la zona del Mont’Incappiddatu, dove è una curiosa pietra granitica erosa a forma di fungo, da cui probabilmente deriva l’appellativo latino del paese (Turubulus=fungo), che impressiona per il grande riparo sotto il “cappello” chiuso artificialmente da un muro a grossi blocchi che lo riparano dai venti.

Uscendo dal paese, verso Palau, in Via Mozart, una moderna costruzione ospita il Museo di Scienze della Terra, con numerosi fossili ed esposizioni fotografiche. Un’altro sito di particolare interesse è quello dove il Golfo di Arzachena, insinuandosi profondamente nella terraferma e congiungendosi con il Riu di S. Giovanni, crea uno stagno di grande interesse naturalistico, la Baia delle Saline, raggiungibile imboccando la strada per Baja Sardinia e girando a sinistra dopo circa 3,5 km. Una zona fatta di isolette e anse sabbiose coperte da piante palustri, ideale per gli appassionati di birdwatching. La palude è chiusa verso il mare da un bell’arenile. Una ennesima escursione affascinante per il valore paesaggistico, è quella che conduce al Monte Mazzolu. Lungo la statale, da Arzachena verso Palau, si gira a sinistra per Bassacutena da dove dopo circa 5 km. si intravede a destra di una piana il monte. Dal pianoro si arriva in cima in una mezz’ora circa, da evitare nelle ore più calde. Dall’alto si può godere di un magnifico panorama.

foto di: Arzachena oggi


Iscriviti e non perdere mai un aggiornamento!

Iscriviti alla Newsletter

 
Inserisci la tua e-mail ed iscriviti ora alla nostra Newsletter gratuita.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response

(required)